cofrancesco.net

Login Form





Password dimenticata?
Un account? Registrati
 
  • Italiano
  • English
 
Benvenuto arrow La famiglia
PDF Stampa E-mail

UNA STORIA AMERICANA

Pietro Cofrancesco e i suoi figli

di John Alling Cofrancesco

     
Questo è un breve resoconto della vita di Pietro Cofrancesco che emigrò all'età di 15 anni con poco più dei vestiti che portava addosso. Lavorò sodo, si sposò, crebbe due figli, che frequentarono entrambi l'università ed ebbero successo nelle professioni che scelsero. Dal momento che nessuno dei due si sposò, questa linea di Cofrancesco finì con la loro morte. Per fortuna, uno dei nostri cugini, Augustine Cofrancesco,  incontrò i figli di Pietro negli ultimi anni della loro vita ed eredità molte delle loro vecchie foto. La moglie di Augustine, Romily Cochrane registrò e trascrisse le interviste con i figli di Pietro. Sono profondamente in debito con Augustine e Romily per le informazioni che mi hanno fornito e che hanno reso possibile scrivere la maggior parte di questa storia.
   
Pietro Cofrancesco
Pietro Cofrancesco
(1875-1993)
       
1. Pietro era nato a Massa di Faicchio
     [^][>]

     
Pietro Cofrancesco era nato il 25 aprile 1875 nel villaggio di Massa di Faicchio, in provincia di Benevento. Era figlio di Ferdinando e Maria Cofrancesco e discendente di Giovanni Donato Colafrancesco/Cofrancesco che era nato verso il 1560 e morì il 29 aprile 1606. Questo rappresenta uno spazio di 10 generazioni. Un passaporto italiano, emesso il 18 maggio 1890, autorizzava Pietro a fare il viaggio verso New York. Emigrò nel 1890, arrivando al Barge Office di Manhattan, dal momento che la stazione di Ellis Island non era ancora stata costruita, e dirigendosi poi a New Haven nel Connecticut, probabilmente per raggiungere il fratello maggiore Simone, che era emigrato l'anno prima.

Pietro e Rose
Pietro e Rose

Pietro sposò Rose Blasi nel 1900. Secondo le informazioni del censimento del 1900, vivevano al 18 di York Street a New Haven. Successivamente si trasferirono al 99 di Black Rock Avenue a New Britain, dove vissero per il resto della loro vita. Ebbero due figli, Paul, nato il 27 novembre 1901 ed Helen nata nel 1905.


Helen, Pietro, Rose e Paul
Helen, Pietro, Rose e Paul

   
   
La linea di Pietro Cofrancesco
     
 1.   Giovanni Donato Colafrancesco
(ca. 1560-1606)

     
 2.
  Mattia Cofrancesco
(ca. 1580-ca. 1645) 

     
 3.
  Giovanni Donato Cofrancesco
(1613-prima 1683)

     
 4.   Antonio Cofrancesco
(1647-1717)

     
 5.   Giovanni Donato Cofrancesco
(1684-1749)

     
 6.   Simone Cofrancesco
(1730-1778)

     
 7.   Ferdinando Cofrancesco
(ca. 1762-1827)

     
 8.   Simone Antonio Cofrancesco
(1808-dopo 1880)

     
 9.   Ferdinando Cofrancesco
(1838-?)

     
 10.   Pietro Cofrancesco
(1875-1993)

     
     

Le registrazioni dell'emigrazione della famiglia di Pietro
Massa di Faicchio (Benevento)
New Haven, Connecticut (USA)


Il passaporto di Pietro
Il passaporto di Pietro

New Britain (1912)
New Britain, Main Street (1912)
       
2. Helen ricorda suo padre Pietro
     [^][<][>]

     
In questa trascrizione di una registrazione del 1993, Helen ricorda suo padre.
La famiglia Cofrancesco veniva dalla provincia di Benevento, da Massa, piccola cittadina ai piedi delle montagne. Mio padre fu il primo ad arrivare qui quando aveva circa sedici anni. Venne da solo e spedì i soldi a casa alla sua famiglia e fece venire qui il resto di loro - gli pagò il viaggio. Mio padre era nato il 24 di, qualche certificato dice aprile, altri giugno 1875. Sulla nave volevano vaccinarlo, ma lui si sottrasse. Lui non credeva a quelle cose. Non ha mai fatto vaccinare né me, né mio fratello (Paul). Quando arrivò qui c'era qualcuno che si occupò di lui per un po'. Credo che trovò un lavoro in campagna o qualcosa del genere. Era un uomo molto gentile. Non ricordo che mio padre o mia madre ci abbiano mai sgridati. Mio padre era un uomo molto intelligente anche se non aveva studiato. Quando arrivò qui, frequentà le scuole serali per un po'. Ma se avesse fatto dei buoni studi sarebbe potuto diventare qualcuno. Ma nonostante ciò, assemblò il primo cuscinetto a sfera alla New Departures di Bristol."

Pietro & Rose
Pietro & Rose
   


 
Helen Cofrancesco
Helen, figlia di Pietro,
verso il 1993

       
3. Pietro's job at Fafnir Bearing Company
     [^][<][>]

     
Pietro fu assunto dalla Fafnir Bearing Company il 9 settembre 1911 e lavorò per molti come caporeparto generale.
Fafnir logo
Il logo della Fafnir (1915)

La compagnia pubblicava una newsletter ed in suo numero riportò una foto di Pietro (Peter) ed un articolo, con il seguente testo.
Oltre ad essere uno dei nostri più vecchi impiegati, Peter ha l'insolito merito di aver supervisionato l'asseblaggio di praticamente tutti i cuscinetti a sfere prodotti dalla Fafnir Bearing Company. Quando fu assunto dalla Compagnia il 9 settembre 1911, il Dipartimento di Assemblaggio si trovava nella parte del vecchio edificio ora occupato dal Dip. Ricevimento Merci. Oltre l'assemblaggio dei cuscinetti, uno dei compiti di Peter era anche il loro controllo ed imballaggio. La produzione giornaliera a quel tempo era di 45 cuscinetti. La crescita del Dipartimento di Assemblaggio e della Compagnia è stata assai considerevole, se si pensa chedi recente si sono imballati circa 35000 cuscinetti in un solo giorno. Dopo il lavoro, Peter praticamente passa tutto il suo tempo libero a coltivare fiori. Tutti conoscono molto bene questa sua passione. Il giardino dietro la sua ca di Block Rock Avenue è uno dei più belli della città. Durante la bella stagione, praticamente ci sono sempre fiori sbocciati. Una grande varietà di rose, dalie, tulipani, astri, peonie, etc. abbondano in tutta la loro bellezza. Va da sè che i Fafniriti hanno sempre assicurata una calorosa accoglienza. Peter ha due figli - Helen, che è un'insegnante della Smally Street School, e Paul, studente a Yale."

La firma di Pietro (1918)
La firma di Pietro in un documento del 1918
   
Pietro Cofrancesco
Pietro Cofrancesco in una foto pubblicata sulla newsletter della Fafnir Bearing Company, assunto il 9 settembre 1911
 
     
4. "Abbiamo sempre avuto il meglio di ogni cosa"
      [^][<][>]

     
Frank Morico, il figlio minore di Ralph e Maria Giuseppa Cofrancesco Morico ricorda che Pietro era molto vicino a sua madre, Maria Giuseppa, e ai suoi zii, Antonio e Simone.

Il racconto dei figli di Pietro, Paul ed Helen, suggerisce tuttavia che Pietro, col passare del tempo, non rimase molto vicino ai suoi fratelli. Non solo andò ad abitare lontano dall'area di New Haven, ma ebbe anche un diverso stile di vita ed interessi differenti. Paul commenta ad Augustine e Romily, "Non avevamo molti rapporti con i parenti", ed Helen aggiunge, "Non conosco molto del vostro lato della famiglia", riferendosi ai discendenti di Nicola e sua moglie Angelina.

Sebbene Pietro, come i suoi fratelli, non avesse fatto studi formali, aveva frequentato la scuola serale e mentre lavorava alla Fafnir Bearing Company brevettò parecchie delle sue invenzioni. Come riferiva Paul, aveva interesse per l'arte e per la musica classica. "Abbiamo avuto il meglio di ogni cosa. Mia madre e mio padre ci portavano all'opera. Ho incontrato uomini come Arturo Toscanini, il più grande direttore d'orchestra che il mondo abbia mai avuto. Valentino era un mio amico".

Paul
Paul con una delle auto della sua collezione

   
La famiglia di Pietro
La famiglia di Pietro negli anni '20

Valentino
La foto dell'amico Rodolfo Valentino con una dedica a Paul



Un dipinto di Paul
Un dipinto di Paul

Pietro mandò per cinque anni suo figlio Paul alla Scuola d'Arte di Yale, dove Paul ottenne il diploma (BFA). Paul divenne un abile artista e musicista (piano ed organo). Installò organi nelle chiese e dipinse un gran numero di affreschi, ma la sua principale fonte di reddito erano due fabbriche di maglie sportive (Paul's Sportswear) che creò a New Haven vicino alla stazione ferroviaria. Paul aveva tanti interessi e possedeva un gran numero di auto d'epoca, alcune delle quali andarono distrutte in un incendio del garage dove erano custodite.

Un dipinto di Paul       Un disegno di Paul

Un dipinto ed un disegno di Paul

La figlia di Pietro, Helen, ottenne un diploma di insegnante al Central Connecticut Teachers College ed un Master in Education dalla Università di Hartford.  Era una dipendente del sistema scolastico di New Britain ed insegno alla Smalley Street School. La sua carriera di insegnante durò per oltre 50 anni, per i quali ricevette un encomio dal governatore dello stato.

Helen con suo padre
Helen con suo padre

Faceva parte della First Baptist Church, del Club degli Insegnanti di New Britain, dove ebbe il compito di tesoriera per 17 anni, e membro di varie logge massoniche, March Chapter No. 21 O.E.S., di cui fu uno dei capi, Laurel Court Order di Amaranth No. 8, eVashti Shrine No. 2.

La casa di Pietro
99 Black Rock Avenue, New Britain
La casa (costruita nel 1900) dove Pietro,
Paul ed Helen vissero gran parte della loro vita


Pietro morì di polmonite il 4 febbraio 1973 all'età di 97 anni nel Farmington Convalescent Hospital. Fu seppellito al Rose Hill Memorial Park, Rocky Hill, Connecticut. Nessuno dei suoi figli si sposò.

Paul ed Helen (1993 circa)
Paul ed Helen (1993 circa)

    Paul con sua madre
Paul con sua madre










Helen
Helen giovane ragazza










Pietro sull'Herald
Pietro in un articolo dell'Herald (1967)

"HA INIZIATO A FARLO NEL 1896

Peter Cofrancesco, abitante al 99 di Black Rock Avenue, "giovane" di 92 anni ed elettore da 71, si prepara a dare il suo voto per le elezioni cittadine. Iscritto ai Repubblicani fin dal 1896, è il più vecchio impiegato della Fanir Bearing Co. ancora vivente, avendo iniziato con i suoi fondatori. Ha un figlio, Paul, che è un artista, ed una figlia Helen, insegnante alla Northend School."
Paul morì il 22 aprile 1994 all'età di 92 anni. Sua sorella Helen visse a Black Rock Avenue fino alla sua morte, avvenuta il 22 aprile 1999, all'età di 94 anni, esattamente 5 anni dopo la morte del fratello.
     

       
Ultimo aggiornamento ( 05/29/11 )
 
Succ. >

© 2018 cofrancesco.net